News

L’approccio del team Came alla crisi del Covid19

18 Maggio 2020

Came in questo momento di crisi dovuto al Covid19 ha adottato una serie di misure straordinarie per garantire la salute e sicurezza di tutti i suoi collaboratori, agendo su presidi e organizzazione aziendale, con l’ulteriore obiettivo di assicurare il funzionamento dell’azienda, la continuità del servizio soprattutto in un’ottica di tranquillità sia economica che etica dei suoi collaboratori.

Ancora prima dell’emanazione ufficiale del protocollo di sicurezza per il contenimento della diffusione del Virus, del 14 Marzo 2020, Came ha agito tempestivamente mettendo in atto rigorose misure al fine di garantire la sicurezza e la salute dei propri dipendenti.

La Direzione Aziendale ha coinvolto tutti i propri Manager e le Rappresentanze dei Lavoratori, costituendo immediatamente un Comitato Covid che fosse in prima linea per attuare, migliorare e verificare i vari step che avrebbero accompagnato Came in questo momento di emergenza.

I principali strumenti che l’Azienda ha adottato per raggiungere gli obiettivi sono:
– Informazione e informative periodiche ai collaboratori
– Rimodulazione degli orari e dei turni di lavoro
– Utilizzo dello smart working
– Misurazione quotidiana della temperatura corporea all’ingresso
– Distribuzione dei DPI (mascherine, guanti)
– Installazione di appositi dispenser con igienizzante per le mani
– Segnaletica e cartellonistica specifica in tutti i locali aziendali
– Modifica della viabilità interna
– Uso contingentato di bagni, mense e spogliatoi

Tutte queste azioni sono state supportate dalla visione e resilienza del team Covid, da un continuo monitoraggio della percezione dello stato d’animo dei collaboratori in produzione e del management, e dallo spirito di sacrificio e attaccamento di tutti i dipendenti Came che hanno rispettato in modo rigoroso i protocolli che sono stati verificati e approvati anche da due sopralluoghi dello SPISAL locale oltre che dai referenti sindacali.

Quei sorrisi che si erano persi per paura e incertezza nei primi giorni dell’emergenza, oggi in Came si rivedono negli occhi di tutti i collaboratori, che in questo periodo sanno che Came e il suo team sono presenti e attivi.

Articolo di:
Andrea Dardano
Responsabile Sicurezza e Ambiente, Came
consulting@came-italy.com
+39 0444 488282