News Prodotti

Came Avvolgimenti a bassa tensione presentati nel nostro nuovo video

1 Luglio 2019

 

Came è il più grande produttore di avvolgimenti per motori elettrici in Europa con soluzioni tecnologiche all’avanguardia e fornitori accuratamente selezionati per garantire elevati standard di produzione.

Guarda il nostro video in cui spieghiamo Came avvolgimenti a bassa tensione:

– Produzione: Impianti di Avvolgitura automatici, Collegamento, Test elettrici, Incarcassamento;
– Applicazioni: Carrelli elevatori, Movimentazioni aereoportuali, Motori per trazione, Veicoli elettrici, Prodotti eolici;
– Servizi: Studio di fattibilità, Progettazione e Co-Design con il cliente.

Guarda il video anche sul canale Youtube di Came .

Il nostro Ufficio tecnico e Ricerca e Sviluppo è a Vostra disposizione per qualsiasi domanda tecnica e per lo sviluppo dei prodotti.

Non esitate a contattarci per ulteriori dettagli o richieste.
Email: sales@came-italy.com
Tel: +39 04 444 88282

Vantaggi dei motori sincroni Brushless a corrente continua

17 Febbraio 2019

In questo articolo vogliamo illustrare i principali vantaggi dei motori sincroni Brushless a corrente continua, detti anche BLDC (BrushLess Direct Current), alimentati da Inverter ed aventi il rotore a magneti permanenti (PM rotor).
I motori BLDC sono principalmente costituiti da 3 elementi:

  • lo statore, costituito da un pacco di lamierini tranciati o da settori a ‘T’ (che assemblati formeranno lo statore), sui cui denti saranno avvolte le bobine per formare l’avvolgimento; queste saranno opportunamente collegate fra di loro ed alla scheda elettronica
  • il rotore, costituito da un supporto cilindrico su cui vengono incollati i magneti permanenti o costituito da un pacco di lamierini tranciati provvisto di ‘tasche’ in cui saranno inseriti i magneti permanenti
  • la scheda elettronica come ‘Controller’ per il corretto funzionamento del motore

 
Lo sviluppo dei semiconduttori ha permesso, a partire dagli anni ’80, la nascita di questi motori, accentuandone la crescita negli ultimi anni grazie alla riduzione sensibile delle dimensioni dei componenti elettronici ed arrivando così a sostituire in alcune applicazioni i motori a spazzole (Brushed DC motors) grazie ad alcuni vantaggi significativi:

  • sostituzione delle spazzole e del commutatore con un rotore PM e scheda di controllo che permettono una maggiore e migliore ‘dinamica’ (intesa come campo di velocità e coppia erogate e regolazione fine)
  • eliminazione dei problemi di manutenzione dovuti all’usura delle spazzole
  • eliminazione delle scintille nei contatti striscianti, pericolose in ambienti potenzialmente esplosivi
  • riduzione del rumore, sia sonoro che elettromagnetico
  • aumento dell’efficienza (grazie all’assenza di attrito e di potenza dissipata nei contatti fra le spazzole ed il commutatore)
  • aumento del rapporto potenza/peso
  • riduzione dell’ingombro complessivo del motore, a parità di prestazioni

 
Questi motori inoltre trovano una applicazione significativa nei motori AC ad altissima efficienza, laddove il classico motore asincrono non può raggiungere le prestazioni richieste in termini di basso consumo.

A fronte di tutti questi vantaggi è opportuno citare almeno 2 svantaggi significativi che limitano in parte il successo di questi motori:

  • costo dei magneti permanenti, soprattutto per magneti di 1° scelta come il Neodimio
  • costo dell’elettronica, soprattutto se le quantità non giustificano una economia di larga scala

 
Detto questo la crescita di questi motori negli ultimi anni è diventata esplosiva, al punto che diversi settori sono coinvolti e sempre di più sono le aziende che rivolgono un particolare interesse a questo mondo; citiamo qui sotto un elenco non esaustivo delle applicazioni principali dei motori BLDC:

  • pompe e ventilazione
  • elettrodomestici
  • apricancelli ed automazioni in genere
  • domotica
  • biciclette elettriche (E-Bike)
  • moto-ruote per scooter
  • automotive
  • generatori ed alternatori

 
In questo scenario Came non si è fatta trovare impreparata, avendo oramai maturato una solida esperienza, sia per la fase di prototipazione ed industrializzazione dello statore avvolto che per la fase di produzione, grazie ad un parco macchine di 2 centri di produzione che verrà ampliato nei prossimi anni con altri 3 centri in modo da poter rispondere efficacemente alle esigenze dei nostri clienti.

Articolo di:
Fabrizio Bardelli
Esperto Ricerca e Sviluppo Came
Fabrizio.Bardelli@came-italy.com
+39 0444 488282

Came Aluminium Die-Casting, un servizio a 360°

21 Gennaio 2019

In un ambito di continua trasformazione dei contesti economici, una gestione “vincente” delle fonderie richiede un maggiore impegno in termini di qualità del territorio, benessere sociale e competitività.

Si collega la competitività ai seguenti aspetti:

1) Management strategico e prescrizioni della “teoria etica”;

2) Efficienza nella gestione dei costi e degli impianti;

3) Flessibilità ed adattività alle diverse condizioni dei mercati:

a. Incremento quote Export;
b. Percorsi di internazionalizzazione;
c. Progressivo spostamento su prodotti ad alto valore aggiunto.

4) Costi energetici simili a quello degli altri grandi Paesi industriali europei;

5) Professionalità di tutti i lavoratori coinvolti;

6) Capacità di essere parte essenziale dell’economia circolare, costituendo una grande “macchina da riciclo” (riutilizzo di oltre il 70% di rottame e di materiale di recupero).

E’ emerso inoltre che è necessario affrontare le nuove sfide aderendo ad una strategia corale, con risposte condivise tra i vari livelli che compongono la filiera del comparto produttivo.

In altri termini, l’organismo produttivo che realizza valore non è più l’impresa, ma la filiera che fa parte di un sistema in cui esiste una nuova distribuzione dei mercati e del lavoro.

Solo l’interazione tra Fornitore, Fonderia e Committente genera la nuova idea, gli investimenti e l’intera visione del sistema.

Nel contesto industriale corrente quindi, si sta sempre più delineando per le fonderie un ruolo strategico da fornitori di sistemi e componenti finiti e non più di semplici produttori di getti grezzi in alluminio.

La fonderia è sempre più capofila, nei confronti del cliente finale, di una filiera e di una rete di aziende e di centri di competenze, ampiamente complementari e interdisciplinari.Una fonderia competitiva non può che essere una fonderia innovativa, altamente mirata all’efficienza e alla qualità.

Came, in questo complesso contesto competitivo, ambisce ad un posizionamento di eccellenza come fornitore di componenti tecnicamente complessi e facenti parte di un mercato internazionale.

Inoltre per ampliare la nostra value proposition, sono state create partneship con le più importanti realtà industriali con il fine di ampliare il portafoglio dei servizi offerti ai nostri clienti.

Came oggi è il vostro partner in grado di fornire non solo il componente in alluminio pressofuso, ma specialmente il know how per industrializzare la vostra idea e realizzare la catena di valore necessaria ad ottenere il componente finito.

Articolo di:
Alberto Carallo
Esperto in Aluminium Die-Casting
Alberto.Carallo@came-italy.com
+39 0444 488282

I nostri servizi BrushLess Direct Current (BLDC) presentati nel nostro nuovo video

11 Gennaio 2019

 

La sfida a raggiungere sempre maggiori efficienze energetiche sta portando molti costruttori a valutare l’utilizzo di avvolgimenti per Motori sincroni a magneti permanenti, detti BLDC – Brushless Direct Current.

Per questo motivo siamo lieti di presentare il nuovo video che descrive nel dettaglio Came BLDC:

– Came BrushLess Direct Current (BLDC) e la produzione dello statore avvolto;
– IE4 la classe di rendimento con il massimo livello di efficienza dei motori elettrici;
– Applicazioni BLDC: Auto elettriche, E-bike, Ventilatori industriali, Lavatrici di consumo;
– Came BLDC Servizi: Studi di fattibilità, Co-design, Prototipazione di parti, avvolgimenti, connessioni, test;
– Il futuro di Came BLDC.

Con questo importante investimento vogliamo essere al fianco dei nostri clienti nello sviluppo, prototipazione e produzione di questi prodotti sempre più richiesti.

Lo potete vedere anche sul canale Youtube di Came.

Il nostro Ufficio tecnico e Ricerca e Sviluppo è a Vostra disposizione per qualsiasi domanda tecnica e per lo sviluppo dei prodotti.

Non esitate a contattarci per ulteriori dettagli o richieste.
Email: sales@came-italy.com
Tel: +39 04 444 88282

Caratteristiche distintive della presso colata di Alluminio

4 Dicembre 2018


L’innovazione è un concetto ampio che include molte caratteristiche, tra le quali trova una posizione di primaria importanza il materiale. Al giorno d’oggi, l’innovazione di prodotto è un tema fondamentale per essere competitivi e all’avanguardia nel mercato globale, che si presenta sempre più complesso e sfidante.

In questo contesto, produrre un componente fabbricato con un materiale ed un processo che permette di ottenere un vantaggio economico, un saving di peso, ottime caratteristiche meccaniche, un design complesso ed un look hi-tech, è sicuramente un vantaggio competitivo non indifferente.

Il processo della pressofusione è una tecnica di trasformazione dei metalli, conosciuta anche come presso colata, in cui la lega di alluminio allo stato liquido (temperature superiori ai 700 °C) viene iniettata ad alta pressione in uno stampo metallico e permette di ottenere componenti in modo veloce, efficiente e con un buon grado di finitura. 

La vastità di componenti ed applicazioni ottenibili con il processo di presso colata di alluminio, si deve principalmente al fatto che i getti presso colati sono caratterizzati da specifiche qualità tecnologiche: la leggerezza che comparandolo all’acciaio offre un rapporto 1/3, la conducibilità elettrica che è seconda solo al rame, le caratteristiche meccaniche esaltate dalla possibilità di creare delle leghe specifiche, la resistenza agli agenti atmosferici, l’inalterabilità al contatto degli alimenti ed inoltre la resistenza alla corrosione.

Gli aspetti sopra citati spiegano il perchè l’alluminio pressofuso viene utilizzato in tutti i principali settori industriali, da quelli più sofisticati come l’aerospaziale e l’automotive, a quelli più comuni come l’elettromeccanico, idraulico, illuminazione ed arredamento.

CAME S.p.A si propone come un partner, che grazie a tecnologie e competenze all’avanguardia ed in continua evoluzione, è in grado di supportare i propri clienti con uno dei processi produttivi più utilizzati nell’industria moderna.

Articolo di:
Alberto Carallo
Esperto in Aluminium Die-Casting
Alberto.Carallo@came-italy.com
+39 0444 488282

 

Progettazione eco-compatibile e risparmio energetico

16 Novembre 2018

Sono passati oramai 13 anni dalla prima Direttiva (2005/32/CE) pubblicata dal Parlamento Europeo in materia di progettazione eco-compatibile e miglioramento dell’efficienza energetica, in particolare dell’uso più efficiente dell’elettricità per un utilizzo più consapevole delle risorse ed una riduzione dell’impatto ambientale che la produzione di energia elettrica comporta.

A partire da quella data il mondo dei prodotti che consumano energia, ed in particolare delle macchine elettriche, è cambiato, lentamente all’inizio (mancavano ancora i regolamenti specifici per settore) ma poi in modo progressivo; concetti di ‘efficienza energetica’, prodotti ‘green’ o ‘eco-friendly’, eco-sostenibilità o eco-compatibilità, riduzione dei consumi, basso impatto ambientale, sono diventati via via di uso sempre più comune.


Come è cambiato quindi il mercato delle macchine elettriche e che impatto hanno avuto la Direttiva 2005/32/CE e le Direttive seguenti con i Regolamenti attuativi sul prodotto?
Di seguito elenchiamo alcune date significative che hanno comportato un cambiamento decisivo in termini di progettazione e produzione delle macchine elettriche:

• ‘Piano 20-20-20’ (Direttiva 2009/29/CE) – si tratta dell’insieme di misure pensate dall’UE per: riduzione del 20% emissioni gas serra, aumento del 20% dell’energia prodotta da fonti rinnovabili, riduzione del 20% del consumo energetico entro il 2020

• Direttiva 2009/125/CE – riprende ed amplia la precedente 2005/32/CE includendo diversi prodotti di largo consumo quali:
◦ Aspirapolvere
◦ Lavastoviglie, lavatrici, frigoriferi, caldaie, condizionatori
◦ Motori elettrici
◦ Pompe e circolatori
◦ Ventilatori
◦ Lampade
◦ Computer e televisori

Per ciascun prodotto coinvolto il Parlamento Europeo ha emesso un Regolamento attuativo specifico per la progettazione eco-compatibile, in ottica di migliorare l’efficienza energetica e ridurre i consumi. I motori elettrici in particolare rappresentano il principale tipo di carico elettrico industriale, laddove i motori sono impiegati nel processo produttivo.

I sistemi nell’ambito dei quali operano i motori elettrici rappresentano ca. il 70% dell’elettricità consumata dall’industria, in altre parole i motori elettrici fanno la parte del ‘leone’ in questo contesto; uno dei fattori chiave quindi alla base del miglioramento dell’efficienza energetica (e quindi della diminuzione delle emissioni nocive) è stato l’utilizzo di motori ad alta efficienza e l’introduzione di variatori di velocità (tipo Inverter) per i motori impiegati in applicazioni a velocità e carico variabili in modo da ottimizzare i consumi in base all’effettivo utilizzo del motore elettrico.
Il Regolamento 640/2009 (e successive modifiche) ha imposto quindi ai costruttori di motori elettrici di immettere sul mercato motori con classi di rendimento sempre più elevati a partire dal 2011 (livello minimo di efficienza IE2) per poi salire a partire dal 1° gennaio 2015 al livello IE3 (oppure IE2 con Inverter) per motori da 7,5kW fino a 375kW, includendo infine dal 1° gennaio 2017 i motori di piccola taglia (da 0,75kW).


Quali le sfide attuali e future per i produttori di motori elettrici, per i loro utilizzatori e per Came come produttore dello statore avvolto?

In questa fase di passaggio Came si è dimostrato un partner sicuro ed affidabile per i suoi clienti, sia per la produzione che per l’assistenza in fase di progettazione degli avvolgimenti per motori ad alta efficienza, IE2 ed IE3; grazie ad un laboratorio con banchi freno di ultima generazione e grazie ad uno staff tecnico preparato ed esperto Came è in grado di fornire un servizio di ottimizzazione e studio di un motore ad alta efficienza.

Non solo, in previsione della entrata in vigore del Regolamento attuativo per la classe di rendimento IE4 (lo Standard IEC 60034-30-1 ha già introdotto i valori minimi richiesti), Came ha già lanciato da 2 anni un progetto di integrazione del prodotto standard (avvolgimento asincrono) affiancando al parco macchine esistente 2 macchine di produzione di avvolgimenti sincroni a poli indipendenti per motori BLDC (BrushLess Direct Current) ad altissima efficienza, con la previsione di acquistare altre 3 macchine di produzione entro il 2020.

Tutto questo pone Came in una posizione di Leader nel mercato per la produzione di avvolgimenti per motori ad alta ed altissima efficienza.

Came ha accettato la sfida, e voi?

Articolo di:
Fabrizio Bardelli
Esperto Ricerca e Sviluppo Came
Fabrizio.Bardelli@came-italy.com
+39 0444 488282

Came acquista 2 nuove macchine per la Pressofusione di Ultima Generazione (Industria 4.0)

8 Gennaio 2018

In linea con la nostra strategia, abbiamo aumentato il nostro parco macchine nello stabilimento di Pressofusione.

Come già preannunciato, Came ha deciso di focallizarsi sulla produzione di pressofusioni investendo nella Fonderia, un reparto già esistente dal 1989; e la creazione di un team specifico dedicato alla produzione di pressofusioni.

Per dimostrare il nostro impegno, sono state acquistate due nuove macchine da pressofusione, una di 1400 tonnellate e altra di 560 tonnellate, che vanno ad aggiungersi alle 9 già esistenti di vario tonnellaggio e tutte servite da robot.

I nostri macchinari all’avanguardia sono interconnessi digitalmente al nostro sistema informatico, garantiscono migliori tempi di ciclo, qualità costante e tolleranze più strette. Siamo lieti di annunciare questa espansione della capacità come vantaggio che offriamo ai nostri clienti.

Came Lavorazioni e Assemblaggi

22 Agosto 2016

Per poter fornire un servizio a 360° Came è attrezzata ad inserire in cassa e assemblare tutte le tipologie di avvolgimenti da Mec 56 a Mec 180 offrendo ai propri clienti la soluzione mirata alle loro esigenze.
Came inoltre può fornire tutti i componenti di pressofusione come scudi e flange lavorate a disegno del cliente, pronte per l’assemblaggio.

Le varie tipologie offerte da Came includono:

– Inserimento e lavorazioni di statori avvolti in carcasse;
– Rotori con albero;
– Lavorazioni meccaniche scudi e flange;
– Lavorazioni componenti in ghisa, bronzo, acciaio e alluminio.

Per offrire il servizio su misura, Came dispone di un ampia gamma di macchine per la lavorazione e l’assemblaggio dei motori elettrici che comprende:

– 10 macchine incarcassamento
– 11 linee assemblaggio
– 2 forni assemblaggi a caldo
– 2 centri lavoro automatici per foratura e filettatura
– 1 centro lavoro per lavorazione scudi e flange
– 13 torni
– 3 centri lavoro verticali
– 4 isole con tornio

Came investe negli Avvolgimenti per motori sincroni a magneti permanenti

23 Maggio 2016

came-investe-negli-avvolgimenti-per-motori

La sfida a raggiungere sempre maggiori efficienze energetiche sta portando molti costruttori a valutare l’utilizzo di Motori sincroni a magneti permanenti, detti Brushless Direct Current.

Il vantaggio di questo tipo di motore rispetto al tradizionale asincrono o DC sta nell’essere più efficiente, più compatto ed accoppiarsi molto bene con l’elettronica.

L’utilizzo di questi tipi di motori è vasto:

– Pompe e Ventilazione
– Elettrodomestici
– Apricancelli e Automazioni
– Automotive
– Motoruote, Bici elettriche e Scooter
– Generatori e Alternatori

Assiale

Came ha deciso di investire in una nuova linea produttiva per poter seguire i propri clienti nei prototipi e in piccole serie produttive, oltre che nella consulenza di Ricerca e Sviluppo.

Con questo passo importante Came guarda avanti; ad un mondo che non si ferma e vuole essere sempre a fianco dei clienti che sviluppano e investono nel miglioramento dei prodotti per un uso razionale dell’energia.

Motori elettrici per trazione, parti sterzanti ed elettroruote

31 Marzo 2016

La progettazione di motori elettrici asincroni trifase destinati alla trazione e propulsione elettrica ed ibrida, controllati da inverter specifici per ottenere prestazioni ottimali ed elevato rendimento è sempre più utilizzata per:

– Carrelli elevatori
– Elettroruote
– Settore eolico e marino
– Lavapavimenti
– Moto e quadricicli
– Settore ferroviario
– Barche ,veicoli elettrici e ibridi

L’economia di esercizio, l’elevata efficienza, l’assenza di manutenzione e l’affidabilità rendono i motori elettrici asincroni trifase bassa tensione la scelta ideale. 

Motori elettrici per trazione, parti sterzanti ed elettroruote

Came offre una gamma di soluzioni personalizzate in grado di soddisfare i vostri requisiti e richieste.
Avvolgimenti, pressofusioni e preassemblaggi, fino alla produzione di motori. I nostri prodotti sono testati al 100%.
Inoltre il controllo sul processo e le nostre specifiche sull’utilizzo dei materiali è sinonimo di stabilità qualitativa.
Il  nostro ufficio ricerca e sviluppo è a disposizione del cliente per lo sviluppo e la progettazione, in modo da ottimizzare i processi e le performance.

Per qualsiasi informazione sui Prodotti Came contattate sales@came-italy.com o il numero +39 04 444 88282.

Motori elettrici per trazione

21 Marzo 2016

I veicoli elettrici full-hybrid ed a batteria sono dotati di un motore elettrico per trazione in grado di condurre l’automobile con la sola energia elettrica. I motori sincroni a magneti permanenti (PSM) e quelli asincroni (ASM) sono i due principali concetti di motore che attualmente si utilizzano per i motori elettrici per trazione.

Entrambi i tipi costringono i produttori a confrontarsi con sfide di progettazione simili: come ottimizzare al massimo la densità di potenza e l’efficienza globale, poiché per raggiungere questi obbiettivi i motori devono essere in grado di sopportare velocità e temperature di utilizzo più elevate.

Gli Avvolgimenti Came a bassa tensione sono conformi alle richieste ed aspettative dei propri clienti e partner e sono costruiti in modo tale da resistere ad utilizzi constanti e duraturi nel tempo.

Came Avvolgimenti a bassa tensione per i veicoli elettrici full-hybrid ed a batteria

Came offre una gamma di soluzioni personalizzate in grado di soddisfare i requisiti e richieste particolari dei clienti.
Inoltre, il controllo sul processo e le specifiche sull’utilizzo dei materiali è sinonimo di stabilità qualitativa.

Il nostro ufficio ricerca e sviluppo è a disposizione del cliente per lo sviluppo e la progettazione, in modo da ottimizzare i processi e le performance.
Per qualsiasi informazione sui Prodotti Came contattate sales@came-italy.com o il numero +39 04 444 88282.

Nuova Carcassa Mec 56

17 Marzo 2015

Came allarga ancora la propria gamma di pressofusioni con la serie Mec 56.
La nuova gamma di prodotti Mec 56 sarà fruibile per campionature e produzioni dalla prossima estate.

Le versioni proposte saranno 3:
– una versione che permette la chiusura del motore con tiranti, senza borchie
– una versione con borchie, basetta piana
– una versione Prb (piedi riportati) con borchie

La versione Mec 56 con Piedi riportati (vedi immagine sopra) è una tipologia non presente sul mercato.
Versione che da la possibilità ai clienti che necessitano di maggiore flessibilità nei magazzini, di montare il piedino in una fase successiva.

Tutte le serie prevedono la versione B3, B5 e BL.

A corredo delle carcasse sarà inoltre possibile abbinare scudi, flange e copribasetta, per dare la possibilità al cliente di completare in modo impeccabile i propri assemblaggi.

Pressofusione Came: dal disegno al prodotto finito

1 Dicembre 2014

La gamma di prodotti pressofusi di Came spa della Serie standard IEC e MEC, rappresenta un importante punto di riferimento per i nostri clienti .
Ma i servizi di Came si sviluppano anche a livello personalizzato, dando la possibilità al cliente di realizzare un prodotto on demand. Siamo in grado di progettare gli stampi su disegno del cliente stesso, arrivando fino alla produzione del prodotto, o di fornire la collaborazione necessaria per qualsiasi esigenza costruttiva richiesta.

Gli avanzati strumenti software di modellazione 2d e 3d e i software all’avanguardia per la simulazione della colata di alluminio, consentono al nostro staff tecnico di verificare gli elementi strutturali del prodotto già in fase di progettazione, introducendo la geometria e i carichi, ed evidenziando così eventuali zone di difetti.

Tutto questo ci permette di fornire al cliente un servizio professionale, che garantisce una volta costruito lo stampo, la concreta fattibilità del particolare progettato, garantendone qualità e durata.

Grazie alla preparazione e all’esperienza del nostri collaboratori tecnici, i nostri servizi sono a vostra completa disposizione per lo sviluppo e la progettazione dei particolari in alluminio.

Di seguito trovate l’elenco completo dei servizi offerti da Came spa:

-Progettazione Stampi
-Vendita Stampi
-Progettazione del particolare personalizzato
-Stampaggio particolari in Alluminio
-Stampaggio particolari in Alluminio con lavorazione meccanica
-Analisi strutturali Fem”